“The Cedarsong way”

Erin Kenny e Robin Rogers arrivano in Italia dagli Stati Uniti per la prima volta per raccontarci dell’esperienza decennale del loro progetto basato sui principi della pedagogia del bosco “Cedarsong Forest kindergarten, che si trova su Vashon Island (Seattle) ed è aperto ai bambini dai 2 ai 6 anni.

A Cedarsong i bambini trascorrono tutte le loro giornate nella foresta, sperimentando l’immersione nel selvatico con tutti i sensi, accompagnati da adulti curiosi e consapevoli.

Erin Kenny ha scritto “Forest Kindergartens. The Cedarsong Way“, e con Robin Rogers “Nature Notes Journal: Documenting Your Emergent Curriculum” e “Teaching The Cedarsong Way“. Inoltre hanno fondato l’American Forest Kindergarten Association.

Si consiglia abbigliamento adatto al movimento e all’attività all’aria aperta.

Gli interventi saranno interamente tradotti in italiano.

 

 

A chi si rivolge

genitorieducatori, insegnanti, studenti e chiunque abbia un sincero interesse per la pedagogia del bosco. Il corso è aperto a tutti, ma in particolare è rivolto a chi ha una comprensione di base dei principi della pedagogia del bosco e/o esperienza in progetti ispirati a questo approccio.

Costo

200,00 € complessivi per le 3 giornate (22 ore totali)

180,00 € sconto studenti, disoccupati, e dal 2° partecipante socio no profit.

Modalità di iscrizione

Per iscriversi è necessario iscriversi al modulo on line: link

Il corso partirà con minimo 15 e massimo 25 iscritti.

 

Programma

 

Venerdì 28 Settembre 2018

11.00-13.00

Accoglienza e presentazioni (con Selima Negro e Alessandra Fossati).

13.00-14.00

Pausa pranzo

14.00-18.00

Quali sono i principi fondanti dell’approccio di Cedarsong? Come è arrivato e come si è diffuso il modello del Forest Kindergarten negli Stati Uniti? Come ha influito il contesto culturale nella creazione di progetti ispirati alla pedagogia del bosco negli Stati Uniti?

 

Sabato 29 Settembre 2018

9.00-13.00

Quale ruolo ha la dimensione del rischio nell’esperienza del Forest Kindergarten? Con quali strumenti e quali buone pratiche vengono gestiti rischi e pericoli?

Come e perchè facilitare la creazione di una comunità con e fra i genitori?

 

14.00-17.00

Tavoli di lavoro in piccoli gruppi sui temi emersi la mattina (con Selima Negro e Alessandra Fossati).

Domenica 30 Settembre 2018

9.00-13.00

Quale tipo di documentazione dei processi di apprendimento viene fatta? Con quali obiettivi?

E’ possibile includere bambini con diagnosi dello spettro autistico, disturbi dell’attenzione e ipersensibilità in un progetto di immersione nel selvatico?

13.00-14.00

Pausa pranzo

14.00-16.00

16.00-17.00
Conclusioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...